Esine: parco giochi inclusivo, un pomeriggio di ringraziamento

Per l’amministrazione di Esine, il concetto di inclusione rappresenta la normalità e non deve costituire un evento straordinario. Per questo motivo hanno deciso di non istituire una vera e propria giornata di inaugurazione del parco di via Toselle, in seguito ai lavori di manutenzione straordinaria realizzati grazie anche ai contributi di Regione Lombardia e Comunità Montana di Valle Camonica.

“Un momento dedicato alle persone che hanno collaborato a questo progetto, tuttavia, è doveroso: domenica 27 giugno, alle ore 17,00 ci troveremo in piazza Falcone e Borsellino per rendere omaggio a chi ci ha voluto sostenere in questa iniziativa e ha sposato la nostra causa.
Un sentito grazie va a Cristiano e Martina Galasso insieme all’associazione PromAzioni 360 & Loretta Tabarini e all’associazione Mais Nero Spinoso, che hanno sostenuto l’iniziativa  attraverso i progetti “Un disco per gioco” e Tutti hanno il diritto di giocare”, scrivono gli amministratori.

Per l’occasione ci saranno ospiti provenienti da palchi importanti, come quello dello Zecchino d’Oro: Marco Lui, Grottoli & Vaschetti (in arte Skanzio e Pikkio), autori del tormentone “Il katalicammello”, Mario Gardini e Giuseppe De Rosa.

“Un’occasione di intrattenimento per grandi e piccini, anche per ritrovarci tutti insieme e lasciarci alle spalle la spiacevole esperienza che abbiamo vissuto nei mesi scorsi”, conclude il comunicato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Dalla Regione 100 milioni per le liste d’attesa

La Giunta della Regione Lombardia ha deliberato uno stanziamento di 100 milioni di euro per il contenimento delle liste d’attesa su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti.