carabinieri notte fiume

Egiziano 36enne tenta di soffocare la moglie durante un litigio

I carabinieri di Caravaggio questa domenica 12 gennaio, a seguito di un intervento per una lite in famiglia, hanno arrestato un egiziano 36enne, per gravi maltrattamenti nei confronti della moglie, una italiana di 31 anni.

Il tempestivo intervento, a seguito di richiesta di soccorso da parte dei vicini della coppia, allarmati da un’accesa lite tra i due coniugi, ha scongiurato che l’evento potesse avere ben più gravi conseguenze. Infatti i militari entrati nell’abitazione hanno trovato il marito in evidente stato di alterazione psico-fisica. La donna, inizialmente reticente per paura di ulteriori ritorsioni, ha spiegato che, al culmine dell’ennesima lite per futili motivi, il marito aveva tentato di soffocarla mettendole uno straccio in bocca e tappandole il naso per non farla respirare. Il fatto è accaduto alla presenza dei due figli minorenni, il che costituisce un’ulteriore aggravante di quanto successo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli