Due interventi del Soccorso Alpino sul Monte Grem nel fine settimana

Due interventi di soccorso sulla stessa montagna bergamasca in alta Val Seriana per gli specialisti del Soccorso alpino. A Oneta ed a Gromo: la prima chiamata è arrivata sabato alle 11.30 per soccorrere uno scialpinista di 43 anni caduto sul monte Grem. Poco dopo, mentre il primo intervento era ancora in corso, il secondo allarme: un 41enne, sempre sul Grem, ma a circa 2000 metri, per un infortunio anch’esse mentre praticava sci d’alpinismo.

Le condizioni meteorologiche e la scarsa visibilità non hanno consentito l’avvicinamento con gli elicotteri già decollati da Bergamo e da Sondrio, che di conseguenza sono rientrati alla base.

Le squadre di soccorso hanno dunque dovuto raggiungere a piedi per primo l’infortunato che si trovava più in basso, che è stato messo in sicurezza e portato in barella fino all’ambulanza. Contemporaneamente, una seconda squadra partita da Clusone ha raggiunto il secondo infortunato, che è stato avvolto con una coperta termica; una finestra tra le nebbie ha permesso a quel punto all’elicottero di Areu di Como di raggiungere il luogo dove si trovava il ferito che è stato recuperato e trasferito in ospedale. Solo a quel punto i tecnici del soccorso alpino della Stazione di Oltre Il Colle, sono rientrati alle loro basi.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli