cnsas oneta

Due escursionisti soccorsi a Valgoglio

Due escursionisti di Cologno Monzese, una 64enne ed un 69enne, tra lor parenti, sono stati soccorsi nel pomeriggio di lunedì 2 aprile lungo il «sentiero della vita» a Valgoglio, dopo una caduta di parecchi metri lungo un pendio scosceso (Foto: archivio M&P).

La zona si trova poco fuori l’abitato di Valgoglio: si tratta di un sentiero nel bosco dove i due stavano compiendo una passeggiata, quando sono entrambi scivolati: lui è rotolato per una cinquantina di metri, riportando contusioni multiple in varie parti del corpo mentre per la donna è riuscita a fermasi qualche metro più in alto riportando una contusione alla testa. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso alpino di Clusone e Valbondione, i vigili del fuoco di Clusone, i Carabinieri di Ardesio, i soccorritori della Croce Blu di Gromo e anche l’elisoccorso del 118 di Bergamo. Le operazioni di recupero dei due infortunati sono state laboriose a causa della natura impervia della zona e sono durate per più di due ore. La donna è stata trasportata con una barella fino alla strada dove l’attendeva l’ambulanza; l’uomo, dopo i primi soccorsi, è stato accompagnato fino all’elicottero che era atterrato in una piazzola vicina. I due sono stati poi trasferiti in volo al Papa Giovanni: le loro condizioni non sarebbero gravi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare