Elicottero neve

Domenica di superlavoro sulle piste di sci

Domenica impegnativa per i soccorsi sulle piste di sci e negli itinerari sciistici della montagna innevata tra Bergamo e Brescia: 27 persone soccorse con 6 interventi degli elicotteri, superlavoro dei soccorritori sulle pustel,d elle ambulanze e dei Pronto Soccorso di Edolo, Esine, Brescia, Bergamo, Piario e Sondrio (Foto: Repertorio M&P).

Più grave il bilancio di Bergamo con ben 18 interventi, con 4 elicotteri impegnati e 22 persone soccorse. Il primo intervento alle 9.40 a Carona per un bambino di 10 anni trasferito in elicottero al papa Giovanni di Bergamo; quindi a Foppolo alle 10.00 e a Schilpario alle 10.45 dove l’elicottero ha soccorso una 53enne in zona impervia e l’ha trasferita in volo all’Ospedale di Piario. E in sequenza: soccorsi a Carona, al Pora e di nuovo a Carona dove l’elicottero di Sondrio ha trasferito in codice giallo a Sondrio un infortunato; soccorsi sempre a Carona alle 11.40, quindi a Oltre il Colle per una ragazza di 14 anni all’Alben; alle 12.15 al Pora è stato soccorso un ragazzo di 15 anni, a Colere un 21enne e a Foppolo alle 12.40 ben 5 persone infortunate, di cui una in codice giallo. Quindi nel pomeriggio tre infortunati a Colere, due a Foppolo ed un 21enne al Pora. Poco dopo le 17.00 l’elicottero di Brescia ha soccorso una persona a Clusone in zona impervia. Meno incidenti, fortunatamente, sulle piste bresciane: 7 in totale con altrettanti feriti, nessuno in modo grave, con intervento di 2 elicotteri. Alle 9.120 a Ponte di Legno per un infortunato, quindi a Temù alle 10.20 per un ragazzo di 13 anni, alle 10.50 al Baradello in Aprica per un 30enne, alle 11.00 sempre a Temù, alle 12.20 a Montecampione l’elicottero ha soccorso un ragazzo di 16 anni, trasferito in codice giallo al Civile di Brescia, alle 12.40 una donna di 72 anni è stata soccorsa sulle piste di Ponte di Legno e alle 14.10 l’elicottero ha prestato soccorso ad una 41enne trasferita in codice verde a Esine.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare