Carabinieri forestali macellazione.jpg

Denunciato per macellazione abusiva

I carabinieri forestali hanno denunciato un autotrasportatore di Valbrembo di 56 anni per macellazione abusiva. È accaduto nella sua ditta trasformata, all’esterno, in azienda agricola con 42 capretti chiusi in un recinto e, all’interno, in macelleria islamica.

I tre capi morti trovati in uno dei locali erano stati sgozzati secondo il rito dalla Festa del Sacrificio, celebrata il 21 agosto, per altro senza lo stordimento dell’animale. È l’ultima battaglia delle associazioni animaliste, che invocano una legge per renderlo obbligatorio. All’arrivo dei forestali il 56enne era intento a scuoiare una delle bestie. In base ai rilievi dell’Ats dovrà pagare una multa anche per varie violazioni igienico-sanitarie.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo