Darfo, dà fuoco all’auto dell’ex compagno: semplice divieto di non avvicinamento

A Darfo Boario Terme una donna di 53 anni ha dato fuoco all’auto dell’ex compagno. La coppia era stata fermata già a fine agosto con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti: nella loro abitazione furono trovati venti grammi di cocaina e 20.000 euro in contanti. Protagonisti un’impiegata di 53 anni e il compagno di 65, pensionato. Dopo i fatti di agosto l’uomo aveva deciso di lasciare l’abitazione e aveva trovato ospitalità da un parente. La ex compagna non aveva però accettato la fine della relazione e aveva iniziato a perseguitarlo con minacce e aggressioni fisiche, culminati a metà settembre quando i Carabinieri di Capo di Ponte e i Vigili del Fuoco di Boario erano intervenuti perché la Porche dell’uomo era stata gravemente danneggiata da un incendio doloso. I sospetti si erano subito concentrati sulla donna e le indagini hanno permesso di accertare la sua colpevolezza. La donna accusata degli atti persecutori e dell’incendio, tuttavia, è stata indagata in semplice stato di libertà: il Giudice ha disposto per lei il semplice divieto di avvicinamento all’ex compagno.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Borno coinvolto nella GeoNight 2021

Cinque anni fa, in una dozzina di città francesi si celebrò per la prima volta la GeoNight, proposta dal Comitato Geografico Nazionale Francese (CNFG). Dal