Dalla Regione via libera al progetto Youralps

E’ finalizzato alla valorizzazione delle Aree protette e alla promozione dell’educazione ambientale. I destinatari saranno gli Enti gestori delle aree montane, tra questi il Parco delle Orobie bergamasche.

La Giunta regionale della Lombardia, nella seduta di ieri, 16 gennaio, ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Terzi, le determinazioni in ordine alla partecipazione al progetto europeo denominato “Youralps – educating youth for the Alps: (re)connecting youth and mountain heritage for an inspiring future in the Alps” presentato a valere sul programma “Interreg spazio Alpino – cooperation programme 2014-2020“.

GRANDE VALORE – “Si tratta di un progetto europeo di grande valore – spiega Terzi – finalizzato alla valorizzazione delle Aree protette e alla promozione dell’educazione ambientale, tematiche queste che vedono la Giunta Maroni particolarmente impegnata. E’ stato finanziato nell’ambito di INTERREG Alpine Space – Cooperation Programme 2014-2020 – prosegue l’assessore – e vede Regione Lombardia in qualità di partner, capofila è la Francia con Alparc, la Rete delle Aree Protette Alpine”.

DOTAZIONE FINANZIARIA – L’ammontare complessivo della spesa è di euro 131.241,00 così suddivisa: – 85 per cento, pari a euro 111.554,85 di finanziamento Fesr (Commissione Europea); – 15 per cento pari a euro 19.686,15 di cofinanziamento nazionale Fondo di Rotazione (Mef-Igrue). La Direzione Aess procederà successivamente all’istituzione dei capitoli di bilancio dedicati all’attuazione del progetto europeo Youralps.

SOGGETTI DESTINATARI – I soggetti destinatari della manovra sono gli Enti gestori della Aree protette montane (Parchi Orobie Valtellinesi, Orobie Bergamasche, Adamello, Alto Garda Bresciano, Stelvio), Ufficio scolastico regionale, giovani e mondo scolastico.

FINALITA’ – Obiettivi della manovra, la valorizzazione del Sistema delle Aree protette lombarde montane tramite azioni di formazione rivolte ai giovani e al mondo scolastico.

AZIONI – Le azioni previste dal progetto Youralps sono: produzione di un report generale sullo status quo delle attività educative nelle Alpi (basato sugli approcci innovativi); creazione di una rete di attori dell’educazione attraverso piattaforme web, workshops e promozione di scambi di giovani in zone pilota sull’arco alpino; creazione di un ‘modello educativo – scuole alpine per l’integrazione diretta delle attività educative nel percorso scolastico, includendo attori del settore non-formale, informale e i giovani. Questo modello dovrà prevedere altresì l’inclusione di attività sul campo anche nelle aree protette. Il modello sarà provato/testato dai partner del progetto con alcuni giovani ed attori educativi.

IL RUOLO DI REGIONE LOMBARDIA – Con particolare riferimento a quest’ultima azione, Regione Lombardia sarà coinvolta contribuendo alla costituzione del modello educativo (che permetta l’inclusione dell’educazione ambientale nei progetti curriculari) e nella sua implementazione sul territorio regionale proponendo delle strategie attuative adeguate. Regione Lombardia, inoltre quale attore chiave dei policy maker territoriali, potrà promuovere workshops sul territorio e azioni pilota attraverso i Parchi coinvolti che incoraggino la partecipazione dei giovani, la loro responsabilizzazione e l’impegno verso il territorio alpino.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo