ambulanza Roncadelle

Crolla un controsoffitto nel reparto di Medicina a Chiari

Attimi di paura nella prima serata di martedì 7 marzo all’ospedale “Mellino Mellini” di Chiari quando intorno alle 20, in una stanza del reparto di Medicina al primo piano della vecchia ala è crollato un pezzo di controsoffitto.

In quel momento all’interno c’erano due degenti, un loro visitatore e una dipendente della struttura: il visitatore e la dipendente sono stati colpiti dalla caduta dei calcinacci, ma per fortuna hanno riportato solo lievi escoriazioni. I due degenti, invece, sfiorati dai pezzi, sono rimasti illesi. Subito dopo il crollo, dalla struttura sanitaria è partita la chiamata al 112 per chiedere l’intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i pompieri di Chiari e di Brescia insieme ai carabinieri di Chiari. I pazienti della parte vecchia dell’ospedale sono stati evacuati per consentire ai vigili del fuoco di svolgere tutte le verifiche sulla staticità della struttura, in particolare sul primo piano dove è avvenuto il crollo. Le analisi hanno interessato l’ospedale per buona parte della serata e fino alla notte, con la disposizione della chiusura della stanza interessata e di altre quattro vicine. Poi è intervenuta anche la dirigenza dell’azienda sociosanitaria che mercoledì 8 marzo si farà carico di tutte le cautele necessarie sulla base delle verifiche tecniche

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli