serina

Contributi per gli studenti, a Serina il bus costa meno

Andare a scuola in autobus agli studenti pendolari delle scuole superiori residenti a Serina costerà decisamente meno. A sostenere una parte dell’acquisto degli abbonamenti degli autobus – tramite l’erogazione di un piccolo contributo – sarà proprio il Comune di Serina.

È così infatti che l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Fattori sosterrà le famiglie residenti del comune per le spese sostenute dai figli nel corso (anche) di quest’anno scolastico per la frequentazione delle scuole bergamasche. «L’Amministrazione comunale al fine di favorire ai propri cittadini l’accesso al diritto all’istruzione ha approvato le linee di indirizzo per l’assegnazione di un contributo per il trasporto scolastico extraurbano a favore degli studenti di Istituti superiori di Secondo grado per l’anno scolastico 2017/2018», c’è scritto nel documento di delibera di Giunta approvato loscorso 30 novembre. L’obiettivo neanche troppo nascosto è anche quello di frenare lo spopolamento dei paesi montani come Serina.

Al 31 marzo – data di termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione al contributo – le richieste pervenute all’Ufficio preposto sono state in tutto 65. Il contributo riconosciuto dal Comune agli aventi diritto sarà di 150 Euro a studente, sarà erogato esclusivamente tramite l’accredito bancario o postale e a seguito dell’approvazione del bilancio previsionale del comune per il 2018.

In tutto per quest’anno saranno stanziate risorse per un totale di circa 10 mila Euro, in linea con gli anni passati.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli