Claudia Cretti prima foto

Claudia Cretti per qualche ora a casa a Costa Volpino

Claudia Cretti è comparsa in rete in un breve filmato che la riprende mentre passeggia in tuta da ginnastica. Dopo mesi di cure intense e momenti di apprensione vi è stato infatti un pur momentaneo ma emozionante ritorno in famiglia a Costa Volpino.

Per Claudia la sua esistenza aveva subìto una brusca svolta dopo la rovinosa caduta in cui era incorsa al Giro Rosa, il 6 luglio durante la 7a tappa che aveva preso il via da Isernia, nel Molise, con l’arrivo a Baronissi, in Campania e dove la 21enne era caduta rovinosamente riportando gravi danni alla testa che lo portarono ad una lunga degenza all’ospedale Rummo a Benevento e dal 2 agosto al Centro di Riabilitazione alla Casa di cura Domus Salutis a Brescia. Domenica 15 ottobre Claudia è ritornata per qualche ora nella propria casa e a pranzo ha gustato le lasagne cucinate dalla nonna materna che pure si chiama Claudia, le due torte preparate dalla nonna paterna Giacomina. Nel pomeriggio breve passeggiata sul lungolago con i genitori Laura e Giuseppe, i fratelli Giacomo e Sofia e quindi alle 18.00 il rientro alla Domus, a Brescia.  Claudia faceva parte della nazionale di ciclismo e aveva pure un importante rapporto con gli studi dato che dopo il liceo classico frequentava l’Università di Trento alla facoltà lingue moderne. Tutta la famiglia Cretti, i parenti più stretti sono sempre stati vicinissimi a Claudia che non è mai lasciata sola: i genitori, le zie, gli zii, si alternano anche in turni notturni alla Domus di Brescia dove è ricoverata e sottoposta a esercizi di riabilitazione. Claudia ora, tra pochi giorni, potrebbe essere ricoverata in una nuova struttura ospedaliera, più vicina a Costa Volpino anche perchè il padre Giuseppe ha raccontato che sono in atto accordi tra lo staff medico della Domus di Brescia e dell’ospedale di Esine dove vi è una dotazione di apparecchiature necessarie alla riabilitazione e che sono all’avanguardia il questo settore ed Esine dista pochi chilometri da Costa Volpino. Forse la prima visita ufficiale che Claudia riceverà ad Esine sarà proprio quella del presidente del Coni Giovanni Malagò e del Commissario tecnico della nazionale di ciclismo femminile Edoardo Salvoldi.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché