brescia palermo

Cellino non basta: il Brescia non va oltre lo 0 a 0

La prima presenza del neo Patron non aiuta a far conquistare alla “leonessa” la prima vittoria stagionale contro un combattivo Palermo.

Molti rimpianti per i biancazzurri, considerate le opportunità da rete sciupate. Boscaglia lancia un 3-5-2 con presenti gli ultimi due arrivati Cancellotti e Furlan. Tedino , risponde con un 3-4-2-1 con Embalo in campo ed una panchina molto corta , causa l’assenza di 8 nazionali.

La prima occasione al 28’: Santantonio per Cortesi che colpisce a botta sicura, ma Pomini salva.. Subito dopo su un’incornata ravvicinatissima di Caracciolo. Il portiere dei siciliani è superlativo Bravo anche Minelli, al 35’, su una punizione-cross di Embalo deviata sulla traversa.

Nella ripresa, altro giro e altra occasione per il Brescia all’11’: Machin, spostato in mediana dalla regìa al centrosinistra, va in fuga, salta due uomini, si sposta la palla sul destro e trova il palo. Cambia Tedino, inserendo Rispoli ( ex della giornata ) per Lagumina al 15’. Brivido per Minelli al 40’: il tiro di Morganella si spegne a lato di poco. nel finale non succede più nulla.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare