Tribunale Brescia 1

Carabiniere indagato a Brescia dalla Procura di Milano

La Procura di Milano ha disposto una perquisizione negli uffici della Procura di Brescia nei confronti di un carabiniere che opera nella sezione della Polizia giudiziaria, collaborando con i pubblici ministeri nelle varie indagini.

Il militare, un Ufficiale, risulterebbe indagato dalla magistratura milanese per aver intascato 37 mila euro e avuto favori per altri 33 mila da un’azienda fallita nel 2016. Il carabiniere sotto accusa avrebbe lavorato nelle indagini proprio sul fallimento, analizzando computer e altri supporti informatici. A distanza di due anni dal crac, la procura milanese è arrivata al militare che era giunto a Brescia nel 2010. Il carabiniere sarebbe già stato interrogato dopo che la Guardia di Finanza ha perquisito i suoi uffici in procura.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli