Calcinato: muore 15enne travolto da un treno

Una assurda e folle tragedia quella accaduta ieri sera, lunedì 27 giugno, a Ponte San Marco di Calcinato: un ragazzo di 15 anni è morto, investito da un treno mentre giocava accanto ai binari.

Klodian Seferaj, 15enne di origine albanese ma nato e residente in Italia, stava giocando a pallone con alcuni amici nei pressi della stazione ferroviaria, un atteggiamento molto diffuso nei ragazzini dalla zona, come testimoniato dai residenti. 

La dinamica è ancora da decifrare ed è al vaglio dei carabinieri di Desenzano del Garda, che non escludono si sia trattato di un gioco con gli amici, per il quale il 15enne avrebbe dovuto schivare i treni in transito; altra ipotesi potrebbe essere che il ragazzo sia salito sui binari per recuperare un pallone caduto durante i giochi.

Di certo c’è il tremendo impatto con il treno ad alta velocità che lo ha investito ed ucciso sul colpo, trascinando il corpo del giovane per decine di metri sulle rotaie. Immediata la chiamata al 112, cui sono subito seguiti i soccorsi e l’arrivo di carabinieri, Polizia di Stato, Polizia ferroviaria e vigili del fuoco. Inutili tutti i tentativi di rianimazione da parte dei volontari, che non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli