Caccia ai cingliali a Cimbergo

Gli agenti del nucleo ittico venatorio della Polizia provinciale di Brescia nel fine settimana hanno abbattuto a Cimbergo tre cinghiali: una femmina e due giovani.

La battuta di caccia era finalizzata al contenimento di questi numerosi e sempre più dannosi animali selvatici. La caccia era stata organizzata dopo numerose lamentele dei cittadini che avevano segnalato in municipio e agli enti preposti gli ingenti danni nei campi e nelle aree agricole che si trovano sul territorio comunale di Cimbergo. L’operazione è scattata all’alba: agli agenti si sono uniti anche una trentina di cacciatori abilitati dei comprensori di caccia C3 e C4 (Media e bassa Valle Camonica). Con il supporto di cani addestrati, le squadre hanno individuato sei animali e sono riuscite ad abbatterne tre. Visto però il perdurare di una situazione di numerose presenze di altri suidi, le squadre di cacciatori avrebbero in programma altre uscite sul territorio nelle prossime settimane con anche appostamenti notturni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava