Rolfiboxeperportale

Brescia torna protagonista di grandi iniziative sportive

Si svolgerà a Brescia il ‘Campionato europeo di boxe dei pesi Supergallo’. Si disputerà giovedì 25 aprile al Palasport San Filippo di via Bazoli 10 e a contendersi il titolo saranno il campione europeo Luca Rigoldi e lo sfidante francese Anthony Settoul.
Il match è stato presentato questa mattina, a Brescia, alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, bresciano, che ha sottolineato l’importanza dell’evento per il territorio.

ROLFI: OMAGGIO A GRANDE TRADIZIONE PUGILISTICA BRESCIANA – “Brescia torna a essere teatro di grandi manifestazioni sportive – ha evidenziato -. La nostra città ha una storia pugilistica importante, sportiva ma anche di attenzione sociale e umana e sono orgoglioso che questo incontro si svolga proprio qui”. “Il territorio lombardo è molto vivo sotto il profilo sportivo, anche grazie all’ottimo lavoro dell’assessore Cambiaghi – ha proseguito – e patrocinare eventi come questo significa per la Regione Lombardia contribuire a dare un tono istituzionale a discipline che trasmettono anche grandi valori umani”. CAMBIAGHI:

BOXE PALESTRA DI VITA – “Ancora una volta lo sport e, soprattutto, i grandi eventi sportivi hanno trovato casa in Lombardia e nella fattispecie a Brescia, territorio che si distingue sempre per la sua effervescenza in questo settore – ha dichiarato l’assessore regionale allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi -. Questa manifestazione, come del resto la boxe in generale, rappresenta inoltre una lezione di vita, un’importante occasione per insegnare regole e valori che ci guidano nella vita quotidiana”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici