Federfarma Brescia.png

Cosmetica oncologia con Federfarma Brescia

 

Si aprono nuove frontiere nella farmacia bresciana con la cosmetica oncologica a cura di Federfarma Brescia che in questo modo intende per essere al fianco dei pazienti più fragili. Il primo passo è la creazione di un nuovo corso di alta formazione in Cosmetica oncologica e gestione del reparto. Si tratta di una novità nel ventaglio formativo con una sperimentazione unica nel suo genere in Italia, che consente al farmacista di specializzarsi in un ambito delicato che va affrontato da un professionista preparato.

Il percorso è stato allestito da zero, senza avere paragoni nel nostro Paese: “Il nostro intento – spiega la presidente di Federfarma Brescia Clara Mottinelli – è garantire il miglior affiancamento possibile a ogni tipo di utente che entra in farmacia, assecondando la richiesta, sempre più necessaria, di presa in carico dei pazienti cronici. Un aspetto che, anche a livello normativo sia regionale sia nazionale, diviene oggi indispensabile per lo sviluppo e il futuro della farmacia. Questo è un percorso nuovo, che concretizza il progetto per innovare la farmacia che stiamo portando avanti anche sotto altri aspetti quali il welfare, la certificazione dei servizi e l’accademia dell’innovazione”. E se è importante consigliare un cosmetico a una persona sana, lo è ancora di più per un paziente oncologico. La farmacia deve avere le competenze necessarie per accoglierlo e aiutarlo con consigli su come prendersi cura del proprio aspetto. Il corso si divide in tre moduli : cosmetologia applicata, sessione scientifica, marketing e gestione del reparto dermocosmetico. Tra i docenti ci sono Maria Concetta Pucci Romano, responsabile dermatologico per pazienti in trattamento oncologico dell’ospedale San Camillo di Roma, Federica Andreis, psicologa clinica in oncologia della Poliambulanza di Brescia, e Giuseppe Colosini, primario di Oncologia dell’ospedale di Manerbio. Il progetto sarà presentato al Cosmofarma di Bologna in aprile; a settembre è prevista una seconda edizione a Brescia e quindi verrà esportato in tutta Italia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di