mini serra marijuana

Breno: mini serra di marijuana in casa, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Breno hanno proceduto all’arresto di un 46enne del luogo, al quale è stato contestato il reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il “coltivatore diretto” di marijuana è stato tradito dal forte odore provocato dalle piante che aveva nascosto all’interno di una camera da letto da lui non utilizzata.
I carabinieri hanno dato esecuzione ad una perquisizione domiciliare ed hanno rinvenuto una piccola serra adibita alla coltivazione di 6 piante di “erba”, oltre a circa 250 grammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata.
La serra era ben congegnata e, seppur costruita in modo artigianale, includeva un efficiente impianto di areazione, deumidificazione e aspirazione.
Nel corso dell’attività di ricerca i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro penale anche due pistole e una carabina, per le quali l’uomo non aveva denunciato il cambio del luogo di detenzione. Fino a qualche anno fa l’arrestato aveva vissuto a Costa Volpino (Bg) ma aveva omesso di denunciare lo spostamento delle armi nella nuova abitazione di Breno.
I militari lo hanno arrestato per il possesso e la produzione della droga e denunciato in stato di libertà per la violazione della normativa sulle armi. Nel frattempo è stata avviata la procedura per la revoca del porto d’armi.
Il Giudice del Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto e ha applicato nei confronti del 46enne l’obbligo di firma.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lunghe code sulla Statale 42

Problemi al traffico anche questa mattina nel tratto tra Luzzana e Borgo di Terzo dove si sono registrate lunghe code. Il traffico molto sostenuto è