Beatrice Zucchelli mondiale di Kickboxing

Dublino: Beatrice Zucchelli, atleta della Valle Camonica Kickboxing ha battuto nettamente tutte le avversarie divenendo Campionessa del Mondo nella disciplina Pointfight junior -55kg.

Si sono appena conclusi i Campionati Mondiali di Kickboxing per le classi cadetti e juniores a Dublino in Irlanda dove erano presenti ben 65 nazioni con 1950 atleti. Seguita dal DT Lionello Pedersoli tra gli italiani Beatrice Zucchelli, atleta della Valle Camonica Kickboxing che ha combattuto in estenuanti eliminatorie durate tutta la settimana incontrando le migliori atlete di Slovenia, Irlanda, Inghilterra e Ungheria, e in una bellissima ha battuto nettamente tutte le avversarie divenendo Campionessa del Mondo nella disciplina Pointfight junior -55kg. A seguito della sua eccellente prestazione Beatrice è stata subito convocata dai DTN per la gara a squadre dove si è aggiudica la medaglia di bronzo. Michele Benedetti già campione italiano nel Light Cintact dopo aver incontrato atleti dell’Inghilterra, Polonia e Danimarca ma in finale si ritrova di nuovo contro un atleta inglese e viene battuto conquistando una splendida medaglia d’argento nella categoria Light Contact cadetti 13/15 anni -47 kg. Mattia Spedicato alla sua prima uscita con la squadra nazionale ha combattuto contro atleti provenienti da Sudafrica, Spagna, Ungheria e in finale Croazia. E proprio l’atleta Croato ha sconfitto Mattia che però vince una bellissima medaglia d’argento nella categoria Light Contact Junior -79 kg. Giulia Baffelli nella specialità Light Contact categoria junior -50 kg. già azzurra da diversi anni e diverse volte campionessa italiana, combatte contro atlete provenienti da Grecia, Turchia, Slovacchia e Ungheria in finale dove è sconfitta cingendo però un’altra medaglia d’argento. Tra gli atleti del Maestro Pedersoli da citare anche Antonio Furloni nella categoria Light Contact Junior -74 kg.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare