Pçolizia locale Brescia

Atti osceni davanti a mamme e bambini

Gli agenti della Polizia Locale di Brescia in via XX Settembre hanno arrestato un 50enne originario della provincia di Taranto, in condizioni di totale ubriachezza, che stava mostrando le parti intime a mamme e bambini nelle vicinanze di una Scuola materna.

E’ accaduto nel primo pomeriggio di giovedì 22 marzo quando l’uomo stava infastidendo a lungo le mamme e i bambini che in quel momento entravano e uscivano dalla scuola materna nella zona di Via XX Settembre a Brescia. Qualcuno ha allertato le forze dell’ordine chiamando il 112. Alla vista dei poliziotti, per farsi beffe di loro, si è tolto i pantaloni per poi proseguire con qualche gesto osceno. Una provocazione che non poteva rimanere impunita, e un reato ancora peggiorato dalle circostanze: quando gli agenti si sono avvicinati l’ubriaco ha cercato pure di liberarsi colpendoli con calci e pugni. Finalmente immobilizzato, è stato arrestato e accompagnato al comando. Per lui le accuse di ubriachezza molesta e atti osceni in luogo pubblico: l’uomo è già noto alle forze dell’ordine.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare