cimice asiatic

Attenzione alle nuove cimici

Cimici attacca e distruggi tutto.Nuove forme dell’insetto che porteranno seri danni per l’agricoltura locale e numerosi fastidii per la vita personale di ognuno di noi.

Non  verdi come quelle nostrane ma rosse.Arriva dall’Asia, dalla Cina e dalla Corea.la cimice asiatica che in poco tempo è diventata il peggior nemico della frutticoltura italiana. La prima apparizione in Emilia cinque anni fa, poi l’Halyomorpha halys è stata trovata in Piemonte e Lombardia , in Friuli, Veneto, Liguria,Toscana , Trentino e nelle Marche.Capace di volare per 2,5/5 chilometri al giorno e attacca ogni frutto.

Secondo il Crea nel 2016 in Italia è stato perso oltre il 40% di pere e kiwi, con danni pesanti anche a mele, pesche, uva, pomodoro, noci, nocciole, mais, soia.

(immagini di repertorio)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici