polizia 6

Arrestato grosso puscher della droga

 

 

Un Marocchino di 51 anni residente a Gussago è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Brescia: secondo gli investigatori era il fornitore di grosse partite di droga per numerosi grossisti che poi alimentavano lo spaccio di strada tra Brescia, Bergamo e della Franciacorta.

Si tratta di un trafficante di hashish con importanti contatti ai livelli più alti dell’importazione, e già condannato in passato per una vicenda legata agli stupefacenti: dopo aver scontato una condanna inflittagli nel 2003 per traffico di droga. Ultimamente era stato scoperto a cedere droga ad un italiano di 44 anni, nel quartiere Abba a Brescia. Da lì erano partite una serie di accertamenti che hanno permesso di collegare tra loro anche il sequestro di altri 5 Kg. di hashish avvenuto il 1° marzo in via Volturno, a Brescia, quindi un altro sequestro di quasi 7 Kg. della stessa sostanza che erano stivati nel frigorifero della cantina di una donna di Adro e quello di altri 3 Kg. ad un Marocchino a Martinengo. L’uomo, chiamato con il soprannome di “Drone”, avrebbe venduto la droga a tutte le persone individuate nell’indagine: ordinava lo stupefacente solo quando aveva ricevuto la richiesta e le garanzie di pagamento dai grossisti; quindi organizzava le consegne in poche ore e senza mai tenere in casa la droga.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare