vigili del fuoco 3

Famiglia intossicata dall’incendio del fornello

Incendio in un’abitazione a Carpenedolo lunedì 15 maggio all’alba: una nigeriana di 50 anni e i due figli di 17 e 19 sono rimasti intossicati dal fornello da campeggio che serviva per scaldare il latte per la colazione.

Forse per un guasto del fornello o forse per un cortocircuito elettrico, sono divampate le fiamme che in breve tempo si sono propagate alle stanze dell’appartamento. Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco da Desenzano e Castiglione delle Stiviere che in pochi minuti hanno domato l’incendio. Nella casa c’erano tre persone che sono rimaste leggermente intossicate e sono state condotte in ambulanza all’ospedale di Desenzano per essere sottoposte a tutti gli accertamenti del caso. Nel frattempo, sul posto è giunta anche una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Desenzano per ricostruire la dinamica dell’incendio. L’abitazione era in condizione di degrado e disordine in cui vive la famiglia; la cucina e il soggiorno coinvolti dal rogo sono rimaste solo annerite e non ci sono problemi per l’agibilità dell’appartamento.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli