arresti Tonale

Stalker recidivo e violento arrestato a Costa Volpino

Un 35enne di Costa Volpino ha minacciato l’ex fidanzata con un coltello, pare già sporco di sangue e ha malmenato un cliente del bar di Lovere dove lei lavora perché aveva difeso la donna.

E’ avvenuto sabato 13 maggio in serata, quando l’uomo si è presentato sotto casa della donna appena tornata dal lavoro, minacciando lei e i suoi familiari, per poi scappare a bordo di un furgone. Infine è stato arrestato dai Carabinieri di Casazza, che lo hanno intercettato a Costa Volpino, con le accuse di stalking, minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Accuse alle quali potrebbe aggiungersi quella di lesioni personali, se il cliente del bar che è stato picchiato, finito all’ospedale e dimesso con 20 giorni di prognosi, decidesse di sporgere denuncia nei suoi confronti. Dopo l’aggressione al bar, ha anche tagliato le gomme di due Toyota Yaris posteggiate fuori dalla casa della donna e di proprietà di suoi familiari. Per la fuga si era messo al volante del furgone del padre, senza avere la patente di guida. Ora si trova in carcere a Bergamo.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di