Carabinieri Nave

Arrestati ladri seriali nella Bassa Bergamasca

Domenica 9 aprile i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini rumeni di 21 e 25 anni, in Italia senza fissa dimora, con alle spalle già altri precedenti penali prevalentemente sempre per reati contro il patrimonio.

I due sfruttando la chiusura domenicale delle attività colpite, hanno compiuto due furti in due ditte di Cavernago, nonché tentato un terzo colpo sempre all’interno di un’altra azienda, prima che intervenissero i militari dell’Arma attivati dal titolare di quest’ultima società. I due erano riusciti ad introdursi furtivamente all’interno delle due ditte, asportando merce e beni vari, tra cui PC, attrezzatura da lavoro varia, oggetti, oltre al denaro contante custodito all’interno del fondo cassa. Ed è così che una pattuglia dei carabinieri di Romano di Lombardia ed una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio li hanno arrestati in flagranza di reato. L’intera refurtiva è già restituita ai legittimi proprietari; sequestrati, inoltre, i grimaldelli e gli strumenti d’effrazione utilizzati per la consumazione dei furti, rinvenuti appunto nella disponibilità dei due. Eseguito anche un ordine di carcerazione pendente nei confronti del 21enne, sempre per precedenti condanne per reati contro il patrimonio, emesso dal Tribunale di Sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia, quando tale soggetto era ancora minorenne. A suo carico, quindi, operato un doppio arresto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in