Ardesio: macigno di 800 kg finisce sulla carreggiata che porta alla contrada di Bani

Ieri mattina gli operai del Comune di Ardesio hanno rimosso un macigno di circa 800 kg che ingombrava la strada che porta alla contrada di Bani. Non è la prima volta che lungo questa carreggiata vengono rinvenuti dei massi: recentemente dal pendio scosceso che la sovrasta, nel tratto compreso tra il bivio per Valcanale e l’abitato di Bani, così come nel 2014 e ancora a inizio anni 2000, dei crolli più o meno importanti hanno interessato l’area. L’ultimo macigno è precipitato venerdì sera e vi è subito stato un intervento per spostare il masso sul ciglio della strada. Preoccupazione per gli amministratori locali che sono adesso alla ricerca di finanziamenti per continuare l’opera di messa in sicurezza iniziata tempo fa con disgaggio di massi in precario equilibrio e la posa di reti.

(foto della contrada risalente all’episodio del 2014)

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in