Silvio garattini.jpg

Anche Silvio Garattini e Giulio Marinoni licenziati dal Ministro

Con una decisione inedita la ministra Giulia Grillo ha deciso di cancellare l’intero Consiglio superiore di Sanità con revoca delle nomine dei componenti non di diritto dell’organo tecnico-consultivo. Praticamente rimangono in carica solo i membri delle istituzioni (Ministero stesso, Aifa, Istituto superiore di Sanità) che hanno un posto legato al loro incarico.

Il consiglio superiore di sanità era stato nominato nel dicembre dell’anno scorso e avrebbe dovuto restare in carica per tre anni. I membri erano 30, tra i quali figuravano anche Guido Marinoni, dell’OMCeO (Ordine Provinciale Dei Medici Chirurghi E Degli Odontoiatri) di Bergamo, e lo scienziato farmacologo bergamasco Silvio Garattini che ha dichiarato: “Prendo atto della scelta del ministro, sta nelle sue prerogative. Evidentemente non ha più bisogno di noi. La lettera è stata una sorpresa per tutti, non ce lo aspettavamo. Eravamo in quel Consiglio per dare un servizio al Paese, se quel servizio non serve più è giusto che ci sia stato detto. Ora vediamo quello che succederà, magari qualcuno verrà richiamato, non lo escludo”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”