Incendio Far Filago.jpg

Allarme rientrato dopo l’incendio della Far di Filago

Allarme cessato nella zona dell’Isola Bergamasca interessata dall’incendio divampato alla Far di Filago, azienda chimica specializzata nella produzione di polimeri (Foto: Il Giorno).

Alcune palline di polimeri rimaste all’interno di un serbatoio sul quale stavano lavorando delle ditte esterne avrebbero preso fuoco. Subito nell’aria si è alzata una fitta colonna di fumo visibile a chilometri di distanza che ha messo in allarme le autorità della zona: prima l’intervento della squadra antincendio dell’azienda, poi i vigili del fuoco di Bergamo con quattro squadre. I sindaci, in particolare quelli di Filago e Chignolo d’Isola, hanno invitato in via precauzionale i propri cittadini a chiudere porte e finestre, evitando i luoghi aperti nonostante in quel momento non ci fosse alcun pericolo di tossicità accertato. Un pericolo poi scongiurato anche dalle analisi eseguite sul posto dai tecnici di Ats Bergamo e Arpa che in serata hanno inviato le proprie relazioni al Comune di Filago in modo da far rientrare l’allarme.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli