MAgnolini

Allarme al Pora per un 70enne che ha fatto rientro da solo

I tecnici del Soccorso alpino, i vigili del fuoco e i Carabinieri di Clusone sono intervenuti nella serata di lunedì 4 settembre zona del rifugio Magnolini, in territorio comunale di Songavazzo, per le ricerche di un settantenne di Angolo Terme che aveva fatto nel pomeriggio un picnic con la moglie.

La donna poi si era incamminata prima di lui ma, quando era arrivata al parcheggio dove avevano lasciato l’auto, al Termen del Monte Pora, lo ha aspettato a lungo poi, preoccupata, alle ore 20.00 ha lanciato l’allarme al 112. Subito sono scattate le ricerche me dopo tre ore è stato lo stesso pensionato a farsi vivo, telefonando alla moglie e raccontando che aveva imboccato un sentiero diverso da quello percorso dalla donna e che lo aveva portato in località Monti sopra Rogno. L’uomo telefonava da un bar poiché non aveva con sé il cellulare e ha rassicurato tutti sulle sue condizioni. Verso le 21.00 i soccorritori hanno fatto rientro alle loro sedi e il 70enne alla sua abitazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici