Aggredito il Commissario Giacomo Giorgi a Ponte di Legno

Una violenza improvvisa e ingiustificata, probabilmente dovuta all’abuso di droghe.

A farne le spese Giacomo Giorgi, comandante della Polizia locale di Ponte di Legno e dell’Unione dei comuni dell’Alta Valle Camonica. Il vice commissario è stato aggredito alle spalle, proprio nei pressi del comando: colpito da una raffica di calci e pugni sferrati con brutalità. L’episodio nella serata di martedì 15 novembre, in piazzale Europa. Ad evitare il peggio l’intervento tempestivo di un collega del comandante e alcuni carabinieri della locale stazione, che hanno bloccato l’aggressore. L’uomo, un 45enne residente in Alta Valcamonica, è stato quindi fermato e portato in caserma. Giorgi è stato medicato all’Ospedale di Edolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare