A Ranzanico sequestrati 10 chilogrammi di sostanza stupefacenti

Padre e figlio di Ranzanico  sono stati tratti in arresto per detenzione di 10 chilogrammi di marijuana confezionata con tanti vasetti utilizzati si solito per la conservazione della marmellata. Il padre è un ambulante di prodotti casalinghi mentre il figlio è un operatore agricolo. I carabinieri della stazione di Casazza li hanno tratti in arresto a seguito del ritrovamento  della grossa quantità di sostanze stupefacenti. Contrariamente alle prime supposizioni non è stata trovata la piantagione, che comunque dovrebbe trovarsi nella zona per cui  l’attenzione dei carabinieri rimane alta.

90 barattoli pronti ad essere piazzati sul mercato, mentre ora, padre e figlio, saranno processati per direttissima questa mattina

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché