carabinieri arresti

29enne arrestato per violenza domestica

Episodio di violenza domestica nel pomeriggio di giovedì 20 giugno nella bergamasca. L’intervento dei Carabinieri ha evitato la peggio per la donna ed il figlio che sono scappati dall’abitazione chiamando aiuto. L’uomo, un cittadino marocchino, era già stato sottoposto all’allontanamento dalla casa familiare e dal 9 aprile, aveva il divieto di coabitare con il figlio minore ed avvicinarsi all’abitazione o ai luoghi frequentati dal bambino e dalla ex moglie. Nonostante le restrizioni ieri pomeriggio si è presentato alla loro dimora, aggredendo verbalmente la donna e lanciandole dei vasi in plastica con all’interno piante e fiori. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Treviglio che lo hanno arrestato in flagranza di reato. Il 29enne marocchino, in stato di alterazione psico-fisica, fortunatamente non è riuscito a colpirla. Su disposizione del P.M. di turno, l’arrestato è stato portato in carcere a Bergamo, in attesa dell’udienza di convalida.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Convegno sui formaggi DOP e IGT

Si è svolto questa mattina, nella splendida sede dell’ex Monastero di Astino, a Bergamo, il Convegno organizzato da AFIDOP – Associazione dei Formaggi DOP e