Polizia Brescia

15enne albanese a piedi da Brindisi a Chiari

Un ragazzino albanese di soli 15 anni, stanco ed affamato, è stato soccorso sul ciglio della strada da un passante, poco dopo si è scoperto che era in cammino da quattro giorni, dalla Puglia fino a Chiari. 

Mentre viaggiava con la sua automobile tra Chiari e Castrezzato, giovedì intorno alle 17, un operaio albanese ha visto sul ciglio della strada un ragazzino che sembrava essersi smarrito. Dopo aver accostato l’uomo ha parlato, nella sua lingua, al giovane che gli ha riferito di essere affamato e in cerca di un posto dove dormire. Il soccorritore lo ha accompagnato al comando di Polizia di Chiari. In caserma, dopo averlo rifocillato, è emersa la storia del 15enne, che presenta comunque molti interrogativi. Partito dall’Albania, è sbarcato a Brindisi il 21 agosto, e da lì ha iniziato la sua risalita verso nord. Oltre ad aver camminato a lungo, mangiando poco, solo quando se ne presentava l’occasione, il giovane ha percorso tratti di strada a bordo di mezzi di fortuna, fermandosi per dormire all’aperto lungo il tragitto. Ancora non è chiaro dove fosse diretto, né il perché del viaggio: il giovane aveva un regolare passaporto, ma nessun contante e nessun cellulare. Ora è ospite della comunità per minori Don Milani di Sorisole. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare