Pronto il 5° Rally del Sebino

Un anno e mezzo dopo l’edizione di aprile 2015 ritorna sulle strade del sebino bergamasco l’attesissimo Rally del Sebino, che si svolgerà l’1 e il 2 ottobre.

La grande novità di questa 5° edizione, contraddistinta ancora una volta dalla collaborazione con A.C. Bergamo, è la titolazione per il Campionato Regionale, titolo di cui gode in tutta la provincia soltanto il Rally del Sebino. Inoltre quest’anno presenta innovazioni anche il percorso, per quanto riguarda sia le Prove Speciali che i trasferimenti. Alla oramai tradizionale prova speciale “Parzanica”, con partenza poco oltre il cementificio di Tavernola Bergamasca, è affiancata una prova assolutamente inedita: la “Rogno”, in sostituzione della “San Fermo”. Nuovo anche lo shakedown, il test per le vetture da gara, che si svolgerà il sabato pomeriggio nel comune di Costa Volpino. Altra novità, una gara nella gara. Per ricordare l’amico Tommy Rocco, scomparso un anno fa, alcuni dei piloti che lo ebbero al loro fianco correranno al Rally del Sebino per ricordarlo.

Il format generale rimarrà invariato come prevede la normativa della Federazione: distribuzione radar dal venerdì nel tardo pomeriggio, ricognizioni il sabato mattino, verifiche e shakedown il sabato pomeriggio, mentre la gara si correrà la domenica.
Ache quest’anno il Parco Assistenza sarà a Rogno; invece Lovere, che tanto ha dato in termini di ospitalità e disponibilità nelle scorse edizioni, accoglierà nuovamente il centro logistico di tutta la manifestazione (verifiche, partenze, riordini e arrivo) e la premiazione avverrà ancora sul palco d’arrivo nel magnifico anfiteatro del Porto Turistico.

«I nostri ringraziamenti – afferma soddisfatto il team organizzativo Sebino Eventi – vanno alle Amministrazioni Comunali e agli Enti che ci supportano, testimoni dei nostri sforzi e del nostro impegno nel continuare a proporre ogni anno questa gara, aggiungendo novità (nonostante la corsa contro il tempo e altri ostacoli che gli organizzatori ben conoscono) ma mantenendo sempre l’attenzione verso l’ambiente e il territorio che ospita la nostra gara».

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti: www.sebinoeventi.it – pagina di Facebook “Rally del Sebino”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli