Carabinieri Brescia

Violenta lite tra fratelli rischia di finire in tragedia

Una violenta lite in famiglia che si sarebbe scatenata per futili motivi ha rischiato di tramutarsi in tragedia a Vobarno: i protagonisti del litigio sono due fratelli, il più vecchio dei due – un 48enne già noto alle forze dell’ordine – è stato arrestato dai carabinieri.

L’uomo avrebbe sferrato una coltellata al fratello minore, che tra l’altro soffrirebbe di alcuni disturbi psicologici, arrivando a sfiorare il polmone dopo avergli perforato il torace. Pochi centimetri ancora e il colpo poteva risultare fatale. Sarebbero stati poi i vicini di casa, allarmati dalle urla che provenivano dalla casa dei due, ad allertare le forze dell’ordine. Non sarebbe la prima volta che i due fratelli litigano, spesso arrivando anche alle mani. Insieme a loro vive l’anziana madre, disabile da tempo.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli