polizia locale

Vendeva droga al posto dell’aranciata: scoperto 23enne

Forse aveva architettato un astuto modo per nascondere la marijuana, se non fosse stata la sua agitazione a far saltare la copertura mandando tutto a monte. E’ un 23enne il pusher che è stato colto in flagrante dagli agenti della Questura con una bottiglia arancione di plastica con sei involucri di cellophane contenenti marijuana e 220 euro in contanti. Il ragazzo è stato notato dai poliziotti nella zona della stazione di Brescia e ad allarmarli è stata la reazione dello stesso giovane, il quale appena visti gli agenti ha cercato di allontanarsi più in fretta possibile. Dopo il controllo da parte delle forze dell’ordine, il progetto del giovane pusher è venuto a galla.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in