idroambulanza 1

Vandali affondano l’idroambulanza di Predore

L’idroambulanza attraccata a Predore è stata gravemente danneggiata: ignoti hanno praticato un taglio netto nella parte anteriore del gommone facendolo affondare.

Il fatto è stato denunciato alle autorità competenti che stanno svolgendo indagini anche con l’uso delle videocamere di sorveglianza della zona. Gli operatori Opsa sono presenti sul lago dal 1997 e la loro attività richiede un allenamento costante tutto l’anno per essere pienamente operativi in estate, soprattutto nei fine settimana, al servizio dei bagnanti quando l’impegno si trasforma in attività a tempo pieno. Il vandalismo ai danni dell’idroambulanza è un gesto incomprensibile, ancora di più alla luce del fatto che si è appena rinnovato il rapporto di collaborazione tra il gruppo Opsa della Croce Rossa e il Comune di Predore. In occasione della sistemazione della palestra comunale l’Opsa aveva trovato sede nei locali realizzati appositamente per custodire materiale, attrezzature e per attività di formazione. All’inaugurazione era stata ribadita la vicinanza tra gli operatori della Croce Rossa e il Comune e la presidente della Croce Rossa di Bergamo, Sabina Liebschner, aveva consegnato in segno di gratitudine al sindaco Paolo Bertazzoli, in rappresentanza della comunità, una medaglia coniata per i 150 anni della Croce Rossa. Ora tutte le sedi della Cri, congiuntamente ai Comitati limitrofi, si stanno già adoperando per reperire le risorse necessarie (materiali e finanziarie) per mettere in campo al più presto un’altra idroambulanza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava