Valle Camonica: contributi per asili nido e centri d’infanzia

Comunità Montana di Valle Camonica a sostegno di asili nidi, micronidi, nidi famiglia e centri per la prima infanzia con dei contributi attivati per ridurre e contenere le rette. È stato emanato un bando per i gestori di questi servizi: un fondo di 220.000 euro da ripartire tra tutti gli enti che presenteranno domanda entro le 11.00 dell’11 dicembre. L’entità del contributo sarà stabilita in base alla media del numero dei bambini frequentanti la struttura nel 2020.

In collaborazione con la Regione è stato emanato anche un secondo avviso pubblico, sempre riservato ai gestori di nidi, micronidi, nidi famiglia e centri per la prima infanzia della Valle Camonica e si tratta di ulteriori 36.606 euro da utilizzare per il mantenimento delle unità di offerta per la prima infanzia, pubbliche e private, che hanno risentito delle difficoltà conseguenti al periodo di sospensione delle attività imposto dall’emergenza e al conseguente mancato versamento delle rette.

Condividi:

Ultimi Articoli

Operazione contro traffico di droga in Europa

Operazione contro traffico di droga in Europa

Dalle prime ore della mattinata odierna, il Servizio Centrale d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia della Guardia di Finanza,