“Rock and Soul Music”: il nuovo album dei Thee Jones Bones

La musica non si ferma neanche in tempo di Covid. Al contrario, di fronte alle difficoltà la rock band dei Thee Jones Bones alza una barriera di suono e invade il bresciano con il suo nuovo album “Rock and Soul Music”. Al nuovo esperimento dei nove componenti della band camuna, registrato interamente dal vivo nel 2019 a Darfo Boario Terme nello studio mobile di Ronnie Amighetti, sarebbe dovuta seguire la presentazione ufficiale, prevista per aprile, accompagnata da una tournee che in passato ha portato la formazione ad esibirsi in quasi ogni angolo d’Italia. Poi è arrivata l’emergenza sanitaria e, come successo a tanti nel settore, i piani sono stati stravolti.

“Gli assoli di chitarra sono la matrice del suono della band – spiega Luca Ducoli, membro della formazione -. Coniughiamo pezzi melodici, felici e positivi con la propensione a lunghe jam strumentali”. Insomma, sai dove parti, sai dove finisci, ma in mezzo non sai mai cosa ci trovi. È stato così anche per questo 2020. “Avevamo in mente di fare tante cose ma il Covid ci ha messo i bastoni fra le ruote – prosegue Luca -. Siamo una band particolare, in nove non è facile muoversi e sono insorte difficoltà proprio a livello organizzativo: già solo noi facciamo praticamente assembramento”.

Dal 2001, anno di fondazione, il gruppo ha subito numerosi stravolgimenti di formazione ma ciò che non è mai cambiato sono lo spirito sperimentale e la ricerca di un sound che richiama quello delle storiche band degli anni Sessanta mescolato con elementi innovativi. “Nonostante le difficoltà, ci sembrava doveroso pubblicare il disco – conclude Luca -. Il risultato è piaciuto e siamo tutti convinti di questo”. La strada è ancora lunga. Ma i Thee Jones Bones hanno accettato una sfida.

Francesco Moretti

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli