Cerca
Close this search box.
Funeraole Nadia Toffa.jpg

Una folla per l’addio a Nadia Toffa

Alle 10.25 di questo venerdì 16 agosto in piazza Paolo VI a Brescia una folla di persone ha accolto il bianco feretro di Nadia Toffa, la giornalista e conduttrice de Le Iene stroncata da un tumore all’età di 40 anni.

Oltre ai familiari e agli amici più intimi, per l’ultimo saluto c’erano in chiesa anche gli amici di Tamburi, quartiere di Taranto in cui c’è l’Ilva: Nadia si era occupata più volte dell’acciaieria e dei suoi problemi ambientali. Era inoltre diventata madrina della raccolta fondi a sostegno del reparto di pediatria oncologica dell’Ospedale Santissima Annunziata, nonché cittadina onoraria della città. Dal pulpito don Maurizio Patriciello, simbolo della lotta nella Terra dei Fuochi, che Nadia aveva chiesto per il suo funerale, ha ricordato che Nadia “Era dalla parte dei deboli, è stata amata e odiata come Gesù. Ha pagato la sua voglia di giustizia e di verità, ma – proprio questo – è stata anche amata. Ha saputo fare del suo lavoro una missione…Nadia, sei stata capace di mettere l’Italia sottosopra, hai unito il Nord e il Sud, la Terra dei fuochi con Brescia. Sono arrivati centinaia di messaggi, in questi giorni. Eri nel cuore di tutti e non grazie alla televisione. Hai chiamato il cancro col suo nome, hai raccontato le tue fragilità dandoci coraggio”. Anche i vescovo di Brescia, Pierantonio Tremolada, ha letto un messaggio durante i funerali di Nadia Toffa: “Rendo onore al suo indomito coraggio, al suo sorriso gentile, alle sue battaglie contro la disonestà, ma soprattutto alla sua passione per la vita. La vita vera”.

Condividi:

Ultimi Articoli

Giovedi si apre la Fiera dei Fiori

Fiori, piante, giardini e installazioni saranno i protagonisti della trentunesima edizione della Fiera dei Fiori in programma da questo giovedì, 25 aprile, a domenica a