WhatsApp Image 2018 06 13 at 19.00.25

Un trasporto eccezionale da record

 

Un trasporto eccezionale da record ha attraversato nelle scorse ore le strade del bresciano, diretto a Porto Margherita a Venezia dove verrà poi imbarcato con rotta verso il Medio Oriente. 

 

Il maxi-convoglio, per una lunghezza totale di oltre 80 metri, è il trasporto eccezionale più grande del Nord Italia in area non marittima, la cui pianificazione è durata 5 mesi prima della partenza. Il trasportato si tratta di un condensatore di carbammato, uno scambiatore di fertilizzanti destinato, secondo indiscrezioni, all’Iran. L’enorme condensatore da 800 tonnellate è stato costruito, nel corso di due anni di lavoro, dalla bergamasca Fbm Hudson: partito lo scorso 20 dicembre da Terno d’Isola è ora in transito nel bresciano. 

Una lenta processione che ha attirato una folla di curiosi e passanti. A documentare il viaggio è presente anche una troupe specializzata munita di droni per le riprese. Delicato il passaggio sulle rotonde come ne tragitto tra Pontevico e Torchiera, fino a Bettolino di Verolanuova e da San Gervasio a Cigole. Il maxi-convoglio farà ora tappa nel porto fluviale del mantovano dove ad attenderlo c’è una chiatta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli