Un Tram da Villa d’Almè a San Giovanni Bianco e Ponte S. Pietro

Consorzio Bim ( Bacino Imbrifero Montano Valle Brembana ) e Teb (la società che gestisce il trasporto tramite il cosiddetto Tram delle Valli) insieme per lo studio di fattibilità sull’estensione della linea tramviaria T2 Bergamo – Villa d’Almè fino a San Giovanni Bianco e la fattibilità di un nuovo collegamento da Villa d’Almè a Ponte San Pietro

Il finanziamento per questi due studi di fattibilità è stato deliberato dall’Assemblea Generale del Bim per un importo complessivo di 650.000 euro. Grazie alla firma della convenzione ora Teb potrà affidare un incarico per studiare la fattibilità del progetto, compiere le analisi trasportistiche e costi-benefici oltre a valutare l’inserimento urbanistico dell’intervento.

Il progetto di fattibilità tecnico-economica della Linea T2,è stato finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (ora MiMS) e sono in corso le attività di progettazione e concertazione che porteranno alla realizzazione dell’opera nel 2026.

Nel progetto attuale la Linea T2 si sviluppa per circa 11,5 Km, attraversa 5 comuni per un totale di 17 fermate, compresi i due capolinea e si stima che una volta entrata in funzione trasporterà oltre 4 milioni di passeggeri l’anno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:

Ultimi Articoli

A Leffe si celebra il Triduo

A Leffe si celebra il Triduo

Arte e fede si fondono in Val Gandino nella tradizione delle Raggiere, che per oltre un mese (a cadenza settimanale nelle varie parrocchie) vengono montate