Un tornado avvista coltivazione di Marijuana

Un caccia “Tornado” del VI Stormo di Ghedi, impegnati nei voli di ricognizione e addestramento ha fornito informazioni preziose sulla location di una vasta coltivazione di marijuana, passate di competenza ai Carabinieri della Compagnia di Verolanuova.

In manette ci sono finiti i soliti insospettabili: due giovani bresciani, fidanzati e conviventi, lui 38enne commesso in un negozio e lei 31nne casalinga. Alla periferia di Quinzano d’Oglio c’era una vera piantagione: i militari hanno sequestrato una settantina di piante di marijuana, del peso complessivo di oltre 220 chilogrammi. Altre 13 piante erano in fase di essiccazione

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare