rossil

Un Open Day per promuovere lo sport e il sistema montagna


“Le scuole di sci che si mettono a disposizione di tutti i cittadini nell’Open day promuovono lo sport e l’intero sistema montagna”. L’ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi durante la conferenza stampa, a Palazzo Pirelli, di presentazione dell’Open day dell’Associazione italiana Maestri di sci della Regione Lombardia in calendario domenica 17 dicembre. Presente alla conferenza il consigliere regionale Lara Magoni.

“L’Open day – ha sottolineato l’assessore Rossi – consente a tutti di conoscere e praticare lo sci alpino, lo sci di fondo, il telemark e lo snowboard e rappresenta una speciale promozione dello sport praticato in uno scenario fantastico quale quello della montagna lombarda che avrà una giornata per mettersi in vetrina”. “La giornata è aperta davvero a tutti – ha affermato l’assessore – e garantisce la possibilità di imparare a piccoli e adulti e include anche i diversamente abili. Il tutto con un trend di partecipazione in costante crescita, basti pensare che dall’edizione 2008 sono stati coinvolti 5.270 allievi, e che vede la sessantina di Scuole aderenti sempre affollate di partecipati”.

L’elenco completo delle Scuole aderenti, cui telefonare o scrivere per prenotare la partecipazione, è consultabile sul sito www.amsi-lombardia.it . “Anche quest’anno – ha ricordato l’assessore Rossi – prosegue la partnership Regione e Maestri per la promozione dello sci e delle regole di sicurezza con una brochure informativa bilingue”.

“Regione Lombardia – ha detto l’assessore Rossi – è fortemente impegnata nella promozione della montagna cui dedicherà il prossimo anno alla conclusione di quello della cultura”. “Abbiamo realizzato – ha aggiunto – due bandi per ammodernare gli impianti di risalita, ne abbiamo fatto un altro per aiutare i comprensori a produrre neve e abbiamo una misura, lo skipass unico pay per use, per sciare in tutti i comprensori lombardi dove avrò la certezza di pagare la tariffa più conveniente in base al tempo realmente passato sulle piste”.

“Come assessore e come Regione – ha concluso Rossi – credo tantissimo nel ruolo, anche turistico, di quanti svolgono le professioni della montagna e lo abbiamo sottolineato scrivendolo nella legge sullo sport. Per questo, il mio invito a tutti è quello di contattare le Scuole e partecipare all’Open day”.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli