Un altro fungaiolo ferito in Valtellina: frattura esposta della gamba

In questi giorni è un susseguirsi di cattive notizie per gli appassionati di miceti. Nei giorni scorsi abbiamo segnalato alcuni incidenti mortali che hanno interessato direttamente i cercatori di funghi, spesso persone anziane che si avventurano nei boschi durante le prime ore del giorno sprovviste di cellulare. Lunedì mattina, in territorio di Buglio in Monte, in provincia di Sondrio, è stato recuperato un fungaiolo brianzolo di 66 anni. L’uomo era con alcuni familiari in località Verdel, a 1.100 metri di quota, quando è malamente scivolato procurandosi una frattura esposta della gamba. Fortunatamente, il ferito non si trovava solo l’allarme è stato immediatamente lanciato: sul posto sono giunti gli specialisti del Soccorso alpino della Stazione di Morbegno con i militi del Soccorso alpino Guardia di Finanza, ma anche i sanitari della Croce Rossa di Morbegno e i vigili del fuoco. L’infortunato è stato recuperato dall’elisoccorso di Como e portato in ospedale.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli