Erion M orina.jpg

Ucciso per 50 euro

Erion Morina sarebbe stato ucciso al culmine di una lite per un ammanco di euro: Lo ha raccontato Musli Morina, il cugino del 20enne kosovaro ritrovato senza vita nel Naviglio civico a Calcio all’alba di venerdì 17 gennaio.

La dinamica di quanto accaduto comunque non è ancora chiara, in quanto il presunto omicida ha riportato una versione contrastante rispetto a quanto dichiarato ai carabinieri subito dopo l’arresto. Erion sarebbe stato colpito, due volte alla testa e una al fianco, con un bicchiere che Musuli avrebbe preso nel bar in cui i due avevano trascorso la serata e avevano bevuto parecchio. Erano anche consumatori di droga, sempre secondo quanto raccontato da Musli. Infine il 20enne non è morto in seguito alle ferite subite nella colluttazione, ma per annegamento nel Naviglio in cui era stato buttato, come appurato dal medico legale dopo una prima ispezione cadaverica.

Condividi:

Ultimi Articoli

Uniti contro il bullismo

Uniti contro il bullismo

Martedì 7 febbraio 2023 alle ore 10, il campo sportivo dell’Oratorio di Cazzano S.Andrea ospiterà un evento unitario con la partecipazione di parroci e sindaci

Una Guida al trapianto di fegato

Una Guida al trapianto di fegato

La Guida al Trapianto di Fegato è una risorsa creata dall’Associazione Amici del Trapianto di Fegato di Bergamo (AATF), che include due opuscoli (101 domande