Trovato senza vita Oliviero Ghirardi, scomparso sul Poieto

Oliviero Ghirardi, detto «Pacio», 44enne di Rigosa, frazione di Algua, di cui si erano perse le tracce martedì 13 verso le 17, è stato trovato morto questo giovedì 15 settembre.

Il suo corpo è stato scoperto sulla Cornagera dal fratello: era in fondo a un dirupo impervio, a circa 1300 metri di quota. Probabilmente è scivolato mentre era sul sentiero. Un medico ne ha constatato il decesso e la causa sembra proprio una tragica fatalità. Il recuoperod ela slama è avvenuto a cura delle squadre del Cnsas Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), VI Delegazione Orobica, hanno recuperato il corpo. All’intervento di ricerca hanno partecipato anche vigili del fuoco, carabinieri e Protezione civile. Tutte le forze in campo hanno lavorato fianco a fianco per il ritrovamento dell’uomo e il successivo recupero. Grande collaborazione anche da parte dell’amministrazione locale, del sindaco, dei volontari occasionali del posto, che sono sempre stati presenti e hanno supportato le realtà impegnate nell’intervento. I familiari avevano dato l’allarme, lanciando anche un appello sui social, ed erano subito scattate le ricerche, interrotte nella serata di mercoledì e riprese questo giovedì 15 settembre all’alba sotto la pioggia. Il 44enne era intenzionato a fare un’escursione al monte Poieto, ipotesi avvalorata dalle telecamere di videosorveglianza che avevano ripreso l’uomo, in tenuta da montagna con una zainetto, mentre s’incamminava verso il sentiero che conduce al Poieto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare