Trovato senza vita Marco Scalvini, promotore dei Comuni di Confine.

Non ce l’ha fatta Marco Scalvini, per due volte sidnaco di Bagolino: è morto a soli 49 anni. Lo ha trovato il fratello, accasciato a terra sul pavimento di casa, senza vita, nella prima serata di martedì 8 novembre, probabilmente colto da un infarto.

All’arrivo dei sanitari Scalvini era già morto. Era stato sindaco per due mandati, nei primi anni 2000. In tanti lo ricordano come un combattente, uno che ci credeva: era stato uno dei promotori dell’AssComiConf, la “associazione dei Comuni di confine”. Era malato da tempo: si dice che la sua ultima apparizione pubblica risalga a più di quattro anni fa. Aveva lasciato la politica, per dedicarsi alla famiglia e per combattere ogni giorno contro quella terribile malattia che l’aveva colpito

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare