Carabinieri nella notte

Trovato dai Carabinieri a spacciare un marocchino già ai domiciliari

 

 

Un marocchino di 59 anni, arrestato per spaccio e ai domiciliari a Sarnico, dove era sottoposto all’obbligo di dimora, con divieto di uscire di casa la notte, è finito nuovamente nei guai.

 

 

I Carabinieri della locale stazione, durante un controllo, lo hanno sorpreso di nuovo a spacciare a casa sua in via Besenzoni e così, nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 giugno, il marocchino è nuovamente finito in manette. L’arresto è avvenuto dopo che i Carabinieri avevano notato una tossicodipendente, noto alle Forze dell’Ordine, uscire dalla casa del magrebino. Fermato e interrogato l’acquirente aveva subito ammesso di aver comprato una dose di cocaina e ha anche ammesso che lo faceva regolarmente da 2 mesi. Il marocchino è stato così portato avanti al GIP di Bergamo che ha convalidato l’arresto e lo ha rimandato a casa con l’obbligo di firma.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli