Tramvia in Val Brembana, prime corse nel 2026

Un altro passo avanti per la realizzazione della tramvia della Val Brembana è stato compiuto nei giorni scorsi dalla Giunta del Comune di Bergamo che ha approvato lo schema della convenzione con il ministero  delle infrastrutture e avvicina la realizzazione del tracciato della T2, il collegamento tramviario tra la stazione di Bergamo e Villa d’Almè, nella bassa Val Brembana., Dopo il passaggio in consiglio comunale, previsto per la fine di questo mese di maggio, il Comune di Bergamo si vedrà erogare il finanziamento di oltre 125 milioni d euro che il Ministero ha assegnato per la realizzazione del progetto della Tramvia. Il costo completo dell’intervento supera i  178 milioni di euro che verranno raggiunti con i  40milioni finanziati da Regione Lombardia.  Il Comune di Bergamo garantisce il completo finanziamento dell’intervento, grazie al proprio contributo, sommato a quelli della Provincia di Bergamo, del Bacino Imbrifero Montano Del Lago Di Como e Fiumi Brembo e Serio e dei Comuni di Ponteranica, Sorisole, Almè, Villa d’Almè e Paladina. l’infrastruttura serve i un bacino di oltre 250mila persone sul solo percorso previsto dal progetto. La nuova linea ha la stessa attestazione della Linea T1 alla stazione ferroviaria di Bergamo e ne condivide parte del tracciato urbano, ma diverge per destinazione orientandosi, come una Y, verso la valle Brembana (mentre la T1 si sviluppa verso la valle Seriana fino ad Albino): l’opera avrà una lunghezza di circa 10 chilometri con 17 fermate da Bergamo a Villa d’Almè

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli